Crea sito
Elisa di Rivombrosa stagione 2 Episodio 3

Elisa di Rivombrosa stagione 2 Episodio 3

Tutta Rivombrosa è costernata dal dolore per la perdita di Fabrizio; il prefetto, trovando il corpo del duca Ranieri, lo ritiene responsabile dell’accaduto ma Victor Benac, intuendo la complicità del fratello lo costringe ad un allontanamento forzato dal Piemonte, rinunciando a denunciarlo e concedendo ad Elisa una proroga per il pagamento del debito.Passano gli anni e grazie a una giusta e oculata gestione della tenuta, Elisa riesce a riportare i conti in pareggio mentre Martino cresce e diventa un adolescente brillante grazie anche alla tutela di Victor.Armand torna da Lione proprio durante la visita a Rivombrosa della marchesa Anna Ristori Radicati (sorella di Fabrizio) e del dottor Ceppi che vorrebbero sposarsi nella tenuta. Elisa decide di rivolgersi al re per avere l’aiuto necessario al fine di pagare il debito con la famiglia Benac, visto che anch’essa si trova in difficoltà economiche. Quando il re decide di non concedere udienza ad Elisa ed Anna, quest’ultima decide di far leva sul marchese Salvati, il medico del sovrano, per essere introdotta a corte, senza rendersi conto che è solo oggetto di intrigo e divertimento per lui e per madame Chevalier, una nobildonna amica del marchese. Elisa invece decide di partire per Napoli per chiedere aiuto al barone di Conegliano, a cui Fabrizio, a suo tempo, salvò la vita. Prima di partire chiede a Victor di vegliare su Martino e di entrare in possesso della tenuta se non sarà di ritorno entro quattro settimane. Arrivata a Genova, la carrozza viene assaltata da dei briganti pagati da Armand Benac per impedire che la contessa arrivi a Napoli, ma il tempestivo intervento di uno straniero, il capitano Christian Grey, impedisce il peggio.

Comments

comments

Lascia un commento