Crea sito
Elisa di Rivombrosa stagione 2 Episodio 7

Elisa di Rivombrosa stagione 2 Episodio 7

Elisa è disperata per la scomparsa di Agnese e Amelia, le cui ricerche non danno alcun frutto; improvvisamente Fra Simone, chiede ad Elisa di recarsi presso la chiesa di Santa Brigida perché c’è una donna che dice di avere notizie della figlia: la donna non è altri che Lucrezia che costringe Elisa a rubare la Stella Marina se vuole rivedere salve le due donne. L’unico modo per avere accesso agli appartamenti del barone Nicola è quella di concedersi a lui. A Rivombrosa Anna riceve l’atto di esproprio della tenuta da parte del giudice; il marchese Salvati costringe Celeste a dire al prefetto degli esperimenti illegali sui cadaveri del dottor Ceppi. Christian, a Napoli, non capendo le intenzioni di Elisa rimane sconvolto quando la vede flirtare col barone.A Rivombrosa Anna è preoccupata per l’avviso di esproprio, intanto Celeste incontra Armand e gli racconta dell’atto suscitando il suo interesse. Elisa a Napoli cerca di contenere l’esuberanza del barone ma quando riceve un messaggio da Lucrezia con un ciuffo di capelli di Agnese come intimidazione decide di cedere alle avances di Nicola per accedere alla stanza segreta dov’è nascosta la Stella Marina. Una volta nella camera del barone Elisa trova la porta segreta ma non il diamante e, una volta sola col nobile, non riesce a cedere ai desideri dell’uomo e scappa via, lasciandolo in preda alla rabbia. Christian la insegue e finalmente si fa spiegare la situazione: insieme mettono a punto un piano che permette ad Agnese e ad Amelia di fuggire dalla casa da gioco: la stessa notte scoppia anche l’amore tra i due giovani che finalmente si danno il primo bacio. Nel frattempo in Piemonte il dottor Ceppi, in seguito alla testimonianza di Celeste, viene arrestato e Armand firma l’atto di esproprio alle spalle di Victor ancora in Francia.

Comments

comments

Lascia un commento