Il peccato e la vergogna 1a serie – 6a puntata

Il peccato e la vergogna 1a serie – 6a puntata

Dopo gli ultimi avvenimenti, accaduti anche in Italia con la caduta del fascismo e l’occupazione nazista, Nito rapisce Carmen, dopo che questa voleva aiutare Giancarlo e i partigiani che minacciavano anche Nito, poiché è un fascista. In prigione Nito violenta Carmen e quest’ultima, incapace di ribellarsi all’uomo, è costretta a dirgli che lo ama. In seguito Nito, minacciato dall’avvento dei partigiani che liberano tutti i prigionieri a guerra ormai conclusa, fugge in campagna spacciandosi per un coraggioso eroe antifascista; intanto Carmen, ricoverata in ospedale, scopre di essere incinta di Nito, e, di fronte all’ennesimo rifiuto di Giancarlo, glielo rivela. I guai ancora non finiscono quando Nito, intenzionato a riavere la ragazza e portarla con sé, torna a Roma, e, presentatosi sotto casa Fontamara cerca di persuadere Carmen a seguirlo; Carmen fugge, ma è troppo tardi: Nito l’afferra e la picchia rinfacciandole violentemente che l’ha sempre preso in giro. Giunto a casa, Giancarlo sente le urla di Carmen e accorre per salvarla dalle grinfie di Nito, che però lo colpisce tramortendolo e minacciandolo con una pistola. A questo punto, nel disperato tentativo di salvare il suo amato, Carmen promette a Nito di andare con lui ovunque voglia, se risparmierà la vita di Giancarlo, provocando tuttavia la furia dell’uomo, distrutto dal fatto che Carmen sia disposta a morire per salvare colui che ama. Nito è fuori di sé e chiede a Carmen che cosa lui sia stato per lei, se sia valso a qualcosa; la ragazza, piangendo, risponde che lui è il padre del bambino che aspetta, provocando in Nito una folle felicità e spingendolo dunque a liberarla. Nel frattempo Giancarlo si rialza, e, ripresa la lotta con Nito è sul punto di averne la meglio quando l’altro riesce ad impugnare la pistola e puntargliela contro: Carmen si lancia tra i due e viene colpita dal proiettile, e, mentre Nito fugge confuso, viene portata d’urgenza all’ospedale da Giancarlo, che da allora la farà vivere a casa sua. La prima serie si conclude con Nito che consegna dei fiori all’infermiera dell’ospedale e la incarica di portarli alla signora Carmen Fontamara, rimasta fortunatamente illesa insieme al suo bambino. Appeso al mazzo di fiori c’è un bigliettino con scritto “io per te ci sarò sempre“. Dopo questi fatti e dopo la fine della guerra, Nito scappa dall’Italia.

Comments

comments

Precedente Il peccato e la vergogna 1a serie - 5a puntata Successivo Lost Journey apk download free