Ken il guerriero episodio 12 L’inseguimento

Ken il guerriero episodio 12 L’inseguimento

Kenshiro, lasciati Bart e Lynn, si dirige alla ricerca di Sciacallo e i Guerrieri, per vendicare la morte della vecchia Toyo. Inizia così ad ucciderli uno per uno, via via che li incontra lungo la sua strada. Sciacallo, terrorizzato, si tranquillizza quando si accorge che può contare su Fox, uno dei suoi guerrieri più forti e fidati che combatte fingendosi morto o incosciente per poi saltare e colpire con le sue falci retrattili i malcapitati che si avvicinano utilizzando il Colpo della Lama che Salta. Il trucco non funziona con Kenshiro che lo costringe, mediante la pressione del Punto Segreto Shin’ichi, a rivelargli la posizione del quartier generale di Sciacallo. Hawk, uno dei guerrieri, organizza una rivolta contro il loro capo, sostenendo che se la testa di Sciacallo verrà consegnata all’Uomo dalle Sette Stelle, questi smetterà di dar loro la caccia. Sciacallo, allora, tradito dai suoi uomini, si sbarazza di loro con la dinamite e tenta la fuga, ma incappa proprio in Kenshiro. Viene salvato però da Jolly, braccio destro di Shin.

Comments

comments

Precedente Ken il guerriero episodio 11 I guerrieri Successivo Ken il guerriero episodio 13 Un colpo micidiale