Crea sito
L’onore e il rispetto stagione 2 episodio 4

L’onore e il rispetto stagione 2 episodio 4

L’avvocato Vasile, uscito da poco di prigione, chiama il narcotrafficante libanese Karim da una cabina telefonica e gli dice che ora le famiglie mafiose danno la caccia a Rodolfo Di Venanzio. Infatti Karim incontra Rodolfo perché gli deve 5 miliardi di lire da investire nel traffico di droga e gli punta una pistola alla testa perché gli è impossibile pagare il debito. Ma Rodolfo lo placa dicendogli che troverà i soldi con un sequestro di persona.Assunta è a disagio perché deve fare da serva a Rodolfo e ai suoi picciotti nel casolare abbandonato dove sono nascosti. Rodolfo però vuole sapere da Assunta in quale clinica privata donna Rosangela tiene Dario per disintossicarlo dalla droga, in modo da rapirlo e chiedere un riscatto.Carmela, tenuta chiusa nel casolare da Rodolfo, tenta il suicidio ma viene salvata in tempo dal fratello Fortunato. Intanto Tonio, su indicazione della giudice De Santis, si presenta ad una riunione della cupola mafiosa. Tuttavia i capimafia dichiarano di non fidarsi più di lui perché tiene ancora nascosti i loro soldi in Svizzera.Alla giudice De Santis viene affidata la scorta, che lei lascia per andare ad incontrare Tonio che gli racconta l’esito della riunione. Beniamino ruba dallo studio della giudice il fascicolo riguardante i fratelli Fortebracci e lo porta a donna Rosangela, che scopre così che è stato Tonio e non Santi ad uccidere suo marito Calogero.Intanto Antonia, la figlia di Melina, scopre casualmente che suo padre non è Santi ma Tonio. Melina nega la verità alla figlia, ma un giorno riceve la visita del perfido ed invadente parassita Manlio (Gabriele Greco), suo cugino, che tenta di violentarla. Allora Antonia cerca aiuto nel condominio e sulle scale trova Tonio, venuto per consegnare un libretto di risparmi a Melina. Appena entrato, Tonio picchia a sangue Manlio, uccidendolo e salvando l’amata cognata. Ma, dopo questi fatti violenti, Melina dice a Tonio che deve uscire dalla sua vita e da quella dei suoi figli e per questo lui mente ad Antonia, dicendole che Santi era il suo vero padre e non lui.

Comments

comments

Lascia un commento