Crea sito
Squadra Antimafia 8 Il ritorno del boss episodio 5

Squadra Antimafia 8 Il ritorno del boss episodio 5

Giano Settembrini è andato da Reitani con l’intenzione di arrestarlo venendo meno al loro accordo, ma alla villa arrivano anche Anna Cantalupo e i Corda con Rachele Ragno.I Corda si portano via il boss mentre Anna e Rachele Ragno iniziano una colluttazione: Rachele sta per avere la meglio quando Giano salva la Cantalupo, rimanendo ferito di striscio da un colpo di pistola.“Adesso tu mi spieghi tutto”, gli intima Anna.Il boss intanto ha mandato un video alla ragazza e gli dice che deve fare una cosa per lui, altrimenti le verrà fatto del male. Nel frattempo Giano racconta ad Anna tutta la verità: in passato ha preso dei soldi da uno spacciatore, sperava di far fare la bella vita alla sua ex fidanzata, Reitani l’ha scoperto e l’ha minacciato. “Se mi avessi detto tutto Reitani a quest’ora era in carcere”, gli dice Anna.Antimo Corda propone a Reitani di rientrare nella famiglia di cui ha fatto parte e di riprendere a fare affari insieme a loro. Alla villa del boss arrivano anche il questore, al quale Anna decide di non dire nulla di Giano; e Nigro. Settembrini capisce subito che Carlo era in compagnia di Patrizia e gli dice di dire tutto ad Anna, prima che sia lei a scoprire la verità.Patrizia, seguendo le indicazioni di Giovanni, va da due membri del clan dei Marchese e gli mostra il video. Loro sono interessati all’affare, ma la fanno restare con loro.Antimo Corda fa incontrare Saverio Torrisi con Giovanni Reitani. Il boss gli dà un campione della “merce” per dare il via all’asta e informa che il resto del carico arriva l’indomani al porto. Solo che Reitani sembra ancora nascondere qualcosa.

Comments

comments